Loading...

Aperitivo Matrimonio: come organizzarlo alla perfezione

aperitivo matrimonioQuando si parla di aperitivo per il matrimonio, si intende quel piccolo rinfresco di benvenuto riservato agli ospiti del matrimonio, e non di un aperitivo classico che magari ha luogo in un bar.

Da non confondere con il buffet, vero e proprio antipasto dove il cibo deve essere decisamente abbondante sia nella quantità che nella scelta.

L’aperitivo di matrimonio, invece, è un semplice e veloce passaggio che condurrà al pranzo vero e proprio dove le pietanze saranno ricche e variegate.

Passiamo a descrivere come è bene organizzare questo momento.

La location

E’ quasi una regola oramai organizzare l’aperitivo per il matrimonio all’aperto, sempre se il ristorante dispone di un grande giardino e se il tempo lo consente.

Ammesso che ci siano questi requisiti, l’aperitivo deve essere servito in un grande tavolo centrale dove dei camerieri aiutano gli invitati a servirsi e a mantenere la tavola sempre pulita ed ordinata.

Nel caso dell’aperitivo per il matrimonio, non è necessario disporre dei posti a sedere perché è un momento fugace dove l’ospite sorseggia un drink prima del ricevimento vero e proprio.

Se il tempo e il ristorante non permettono di poter disporre del giardino, è bene organizzare l’aperitivo in una stanza diversa da quella del banchetto oppure usufruire solo di un angolo della sala che verrà immediatamente smantellato appena gli ospiti prenderanno posto a tavola.

Le bevande

Le bevande devono essere abbastanza assortite per permettere agli invitati di servirsi in base alle proprie preferenze. Non dovranno mancare cocktail alcolici ed analcolici secchi e/o dolci.

Otre ai classici campari e bitter, è bene aggiungere anche dei buoni vini bianchi molto freschi graditi soprattutto nella stagione calda.

Evitate categoricamente i superalcolici, decisamente poco adatti per un inizio cena.

I camerieri saranno presenti per versare agli ospiti la bevanda che più gradiscono, illustrando le caratteristiche dei cocktail a disposizione.

Il cibo

Trattandosi di un aperitivo e non di un buffet, il cibo deve essere poco e leggero usato solo per accompagnare la bevanda.

Possono essere serviti spiedini salati o di frutta, piccoli stuzzichini fritti come olive ascolane, frittelline o bocconcini di mozzarella.

Anche pezzetti di formaggio grana sono molto indicati per l’aperitivo per il matrimonio, in quanto stuzzicano sicuramente la voglia di sorseggiare un drink.

Il cibo non deve essere l’elemento principale, ma solo un accompagnamento all’aperitivo vero e proprio.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons