Loading...

Banchetto di nozze senza glutine: come, quando e perché

banchetto nozze gluten freeIn Italia circa 1 persona su 100 soffre di celiachia, ovvero soffre di una patologia che rende pericolosi i prodotti derivati del frumento e di altri cereali. Per questo motivo, sia che uno degli sposi sia celiaco e sia se lo siano alcuni degli invitati, potrebbe essere un’ottima idea organizzare un banchetto completamente gluten free per la celebrazione del matrimonio.

Si tratta di una buona idea, abbiamo detto, ma non esattamente di una delle più semplici da mettere in pratica: ci sono ostilità dei ristoratori, che spesso non sono preparati per un’evenienza del genere, ci sono ostilità dei più tradizionalisti sul cibo, che non comprendono spesso, non senza un pizzico di ignoranza, l’importanza di una scelta del genere.

Vediamo insieme dunque qualche consiglio e qualche dritta per mettere in scena un banchetto indimenticabile, per particolarità, sensibilità e originalità.

1. Affidarsi ad un ristoratore esperto

Lavorare senza glutine non è una cosa facile, perché prevede diverse filiere e diversi luoghi di preparazione per i cibi che dovranno essere completamente privi di glutine, anche per evitare contaminazioni. Il primo passo nell’organizzazione di un evento del genere è dunque sicuramente quello di individuare una o più strutture ricettive che siano in grado di preparare un pranzo o una cena senza glutine. Non è una questione né facile né banale e probabilmente troverete maggiore fortuna nelle grandi città, nonostante il senza glutine sia ormai disponibile praticamente ovunque.

2. Dall’inizio alla fine senza glutine

Il secondo consiglio che possiamo darvi è quello di seguire completamente quelle che sono le regole del senza glutine e quindi di eliminare tutti gli alimenti che contengono glutine, vuoi per una full immersion, vuoi invece perché vogliamo evitare di creare il caos, con i commensali che cominciano a chiedere quale degli alimenti sia con glutine e quale sia invece senza glutine.

Tutto dovrebbe essere senza glutine, dai confetti al dessert, passando per primi, antipasti e secondi.

3. Una buona occasione per un matrimonio “impegnato”

Dopo decenni di sfarzo, il matrimonio è diventato anche occasione per pensare agli altri. Cogliamo l’occasione per affrontare un attimo la discussione per quanto riguarda il problema celiachia. Renderemo il nostro matrimonio un momento di condivisione, cultura, apprendimento e sensibilità, quello di cui una coppia ha bisogno per cominciare con il piede giusto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons