Loading...

Banchetto di nozze vegano: idee e guida

ristorante vegano matrimonioUn po’ di tempo fa, sono stata invitata ad un matrimonio apparentemente uguale a tutti gli altri, ma che mi ha lasciato piacevolmente stupita per quanto riguarda i cibi proposti durante il  banchetto.

Sapevo di avere un’amica vegana, ma mai avrei immaginato che avrebbe fatto realizzare tutto il banchetto delle sue nozze con pietanze vegane. Lo stupore l’ho avuto soprattutto quando mi sono trovata davanti un buffet aperitivo davvero spettacolare.

Ho sempre pensato che i vegani si cibassero di quelle misere insalatine tristi molto lontane dal mio modo di concepire la cucina. Invece ho riscontrato che mangiare vegano piace a tutti, soprattutto quando le pietanze vengono lavorate con fantasia e creatività.

Oggi vi illustrerò come organizzare un pranzo di nozze a base di ingredienti vegani e come servire a parenti ed amici.

Buffet all’aperto

Per un buffet antipasto, le pietanze da poter preparare sono davvero molte: da panini semplici o originali imbottiti di verdure fritte o grigliate a pizze rustiche o pizze farcite cotte a legna, sempre con ingredienti controllati.

Le insalate di legumi sono sempre graditissime: ecco che allora possiamo servire insalate di ceci con piccole patate lesse, fagioli borlotti fatti in zuppa con zucchine e carote e anche piselli misti a funghi e carote.

Un alimento apprezzatissimo negli antipasti è il cous-cous, decisamente molto versatile perché si accosta bene a qualsiasi verdura saltata in padella.

Infine polpettine di ogni genere: di melanzane, di ceci, di lenticchie, di zucchine e anche di pane raffermo soffritto in olio e rosmarino.

Pranzo seduti a tavola

Qui non possiamo che sbizzarrirci tra primi e secondi davvero molto ghiotti apprezzati sicuramente da tutti gli invitati.

Per i primi piatti si può optare per crepes senza uova ripiene di qualsiasi tipo di verdura: carciofi, zucchine o funghi irrorati da morbide besciamelle naturalmente prive di burro.

Anche gli sformatini di riso con aggiunta di verdure fresche di stagione ripassate in padella sono indicatissimi, soprattutto per la loro forma davvero molto elegante. Infine pasta all’uovo, condita anche con semplice pomodoro e basilico fatto asciugare in padella e servito spolverato da una manciata di briciole di pane raffermo abbrustolito in padella.

Per i secondi piatti le scelte sono infinite e vanno dalle classiche insalate miste con verdure fresche e tofu a quelle più elaborate che prevedono tufu impanato nella farina di ceci e serviti su un letto di patate cremose o a spiedini misti, come quello di seitan e verdure.

Infine i dolci. E qui la scelta è veramente immensa. L’ideale sarebbe preparare un buffet finale con frutta fresca e dolci in abbondanza che prevede torte tagliate in piccoli pezzi o anche piccoli dolcetti monodose. Bellissimi e di grande effetto scenico anche i dolci al cucchiaio serviti in piccoli contenitori di ceramica o in bicchierini trasparenti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons