Loading...

Canzoni e Brani per il Matrimonio in Chiesa: quali scegliere?

chiesa coriLa scelta della musica per la cerimonia in Chiesa richiede sempre un grande impegno soprattutto perché, sappiamo tutti, è l’elemento che più riesce a fare emozionare durante tutta la cerimonia.

Scegliere, appunto, qualcosa che arrivi al cuore degli invitati richiede un’attenta cura, soprattutto quando non si hanno le idee molto chiare.

Molte sono le cose da sapere prima di dover prendere una decisione e stabilire quale è la soluzione che fa per voi.

Quali e quanti musicisti

Il numero dei musicisti adatto ad una cerimonia religiosa può variare da uno a più componenti fino ad arrivare ad un folto coro.  Tutto dipende da alcuni fattori:

  • Dalla grandezza della Chiesa. Se avete scelto di sposarvi in una piccola Chiesetta magari in un piccolo borgo, la scelta sembrerebbe obbligata e più di due musicisti non sembrano indicati. Oltre per questioni logistiche, anche il suono di tante voci sarebbe davvero poco adatto a questo contesto. Una voce solista con un unico suonatore è sicuramente la scelta più giusta.
  • Alla solennità della cerimonia. Se volete dare al vostro matrimonio un’impronta molto solenne allora potrete sicuramente scegliere di ingaggiare un coro di voci maschili e femminili che renderanno il cerimoniale decisamente molto imponente. Se, al contrario, gradite che la cerimonia sia molto semplice e romantica allora basterà una dolce voce femminile che renderà il vostro matrimonio molto suggestivo.
  • Dal parere del parroco. Sembra una cosa banale, ma spesso spetta al parroco l’ultima parola sulla scelta del tipo di musicisti da adottare. In genere i parroci preferiscono che la cerimonia sia cantata dal coro quasi sempre presente nella parrocchia adottando molte ristrettezze riguardo a musicisti esterni.

Quali sono i momenti della cerimonia da evidenziare con la musica

Il momento più importante di tutta la cerimonia è senza dubbio l’ingresso della sposa. Man mano che la cerimonia scorre si passa all’offertorio, alla comunione, allo scambio della pace e al canto finale.

Durante le promesse, un leggero sottofondo può accompagnare la voce degli sposi che renderà il momento sicuramente più dolce ed emozionante.

Quali brani scegliere

I repertori di brani per la cerimonia religiosa sono diversi e per tutti i gusti. Se scegliete un repertorio classico, questo necessita di una voce lirica o di un coro dello stesso genere che esegue i brani e li valorizza.

I brani da fare eseguire al coro parrocchiale invece sono molto più semplici e meno impegnativi e non necessariamente tristi e lenti. E’ bellissimo assistere ad un matrimonio dove i coristi intonano canti allegri e pieni di gioia, adattissimi ad un momento così pieno di felicità.

Un brano più pacato, in questo caso, è indicato nel momento dell’offertorio, dove il rito richiede un attimo di riflessione e raccoglimento.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons