Loading...

Cintura per lo sposo: guida alla scelta per stile e colore

cinta sposoL’eleganza di uno sposo si nota soprattutto dalla scelta degli accessori. Un abbinamento sbagliato o troppo vistoso può compromettere la riuscita dell’intero abbigliamento. Se scegliere l’abito dello sposo non è semplicissimo, abbinare gli accessori lo è ancora di più.

Particolare attenzione deve quindi essere data a tutti quei particolari che sembrano irrilevanti, ma che in effetti determinano l’eleganza e la raffinatezza dello sposo.

Tra gli accessori uno resta particolarmente difficile da abbinare e spesso viene scelto alla rinfusa senza considerare che invece ci sono delle regole precise su cui basarsi per non incappare in errori evidenti. Stiamo parlando della cintura, questa piccola striscia di pelle che circonda la vita di un uomo.

Vediamo insieme come fare la scelta giusta e quali criteri adottare per essere davvero impeccabili.

1. Dimensione

L’altezza ideale di una cintura elegante si aggira intorno ai 2,5 centimetri e può arrivare fino ad un massimo di 3. Essa comunque varia a seconda del tipo di pantalone indossato. Infatti, la cintura, deve scorrere bene nei passanti senza trovare difficoltà ad essere inserita.

La cintura troppo alta, infatti, ha una linea molto più sportiva e poco adatta al giorno del matrimonio.

Anche la lunghezza è molto importante, bisogna sceglierla rispettando il giro vita dello sposo senza esagerare per evitare inutili ed antiestetici rigonfiamenti.

2. Colore

La scelta del colore deve tenere conto di alcuni accorgimenti fondamentali. La cintura deve essere sempre abbinata al colore delle scarpe e possibilmente dello stesso materiale.

Infatti, anche se dello stesso colore non è indicato usare delle tipologie di finitura differenti, quindi lucido con lucido e opaco con opaco.

Infine è da tener conto che sia le scarpe che la cintura devono essere intonate perfettamente all’abito dello sposo sia per colore che per genere.

3. Fibbia

E’ decisamente fondamentale scegliere la cintura tenendo conto della fibbia. Essa deve essere sobria sia nel colore che nelle dimensioni.

Una fibbia troppo appariscente stonerebbe con l’eleganza dell’abito del matrimonio fino a far apparire uno sposo pacchiano e dozzinale.

Le cinture da cerimonia più classiche sono prive di cuciture e con fibbia discreta, sottile e squadrata. Per la tipologia di finitura, lucida o opaca, dipende dalle calzature a cui viene abbinata.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons