Loading...

Come scegliere il Bouquet da Sposa GIUSTO!

bouquet sposaScegliere il bouquet da sposa è difficile tanto quanto scegliere il vestito. Si tratta infatti di trovare qualcosa che riesca a far risaltare la bellezza della sposa, combinandosi al tempo stesso con lo spirito della cerimonia e l’abito non solo di lei, ma anche di lui.

Vediamo insieme qualche pratico consiglio per mettere insieme un bouquet che sia davvero all’altezza della nostra cerimonia di matrimonio, un bouquet che sia ricordato come il complemento perfetto per una sposa semplicemente bellissima.

Fate vedere il vestito al fioraio

Il fioraio può essere bravo quanto volete, ma non è un mago. Per questo motivo è necessario mostrargli l’abito, affinché abbia una base di partenza dalla quale lavorare. La comunicazione con il professionista che avete scelto per il vostro bouquet floreale è semplicemente fondamentale.

Evitate di fare le cose in segretezza. Ne perderete in bellezza e qualità dell’addobbo.

Armonia, sintonia

Il secondo punto da tenere in considerazione è l’armonia non solo con la cerimonia, ma anche con l’acconciatura, il trucco, gli addobbi che abbiamo scelto sia per la casa che per la chiesa. Si dovrebbe scegliere infatti qualcosa che sia in linea con questi elementi, evitando di far spiccare troppo il nostro bouquet rispetto non solo a noi, ma anche al nostro sposo.

Sì alle tinte pastello

Le tinte pastello sono molto di moda negli ultimi anni e, dato che potrebbero richiamare alcuni aspetti del vostro abito, ci sentiamo di consigliarvele vivamente. Si tratta infatti di qualcosa che, con eleganza, fa risaltare la sposa, senza dare troppo nell’occhio. Sì al rosa, al bianco, all’azzurro e anche al verde. Forse da evitare il rosso, colore della passione che ha poco a che vedere con una cerimonia di matrimonio.

Quali fiori non scegliere?

I fiori da scegliere sono tanti, e faremmo forse prima ad elencarvi quelli che non hanno nulla a che vedere con la tradizione del bouquet:

  • No alle rose, soprattutto se in colori sgargianti. Per intenderci non deve essere mai usato il rosso vivo, il blu, il nero. Si tratta di colori che poco si confanno alla cerimonia e che dovrebbero dunque essere scartati.
  • No al loto e ai fiori che sono in genere associati alla morte. Bisogna scegliere fiori vivi, vitali e soprattutto che comunichino un messaggio di vita e di speranza.
  • No anche ai tulipani, sempre se di colori troppo sgargianti. Si può scegliere questo bellissimo fiore, a patto che sia di colori tenui, se non proprio bianco.

Quanto deve essere grande?

Il bouquet non deve essere grande al punto da coprire la sposa e neanche troppo piccolo. Deve essere di una dimensione giusta, ovvero da portare con una o due mani e a perfetto complemento del vestito e del corpo della sposa.

Si possono fare diverse prove con il fioraio, anche con un mock-up che ci dia l’idea di quello che poi andremo ad usare durante la cerimonia.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons