Loading...

Luna di miele a Minorca: la guida

minorca viaggio di nozzeSogni di andare in luna di miele in un posto che sia ricco di natura, di mare, ma anche di ottimo cibo? Quale soluzione è meglio di Minorca? Quali sono i motivi che ci portano a scegliere Minorca per la nostra luna di miele?

In questo articolo vedremo insieme quali sono i punti forti di questa meravigliosa isola che, addirittura, alcuni definiscono paradisiaca, soprattutto per un viaggio di nozze con i fiocchi.

Andiamo a vedere quali sono i motivi per cui scegliere Minorca per una luna di miele.

Perché Minorca è adatta per una luna di miele?

I motivi per cui tante persone ti hanno consigliato di scegliere Minorca per la tua luna di miele sono veramente tanti e, al contrario di come molti pensano, non si tratta di un’isola famosa solo per il mare.

Minorca è una vera e propria oasi in cui potrai stare tranquillo con il tuo partner, approfittando della natura maestosa di cui è caratterizzata l’isola, ma anche delle divertenti attività da fare durante il soggiorno.

Per godere al massimo della tua luna di miele a Minorca, ti consigliamo di evitare di partire in pieno inverno e di preferire i periodi estivi, quando il mare è cristallino e le temperature sono perfette per trascorrere dei giorni da sogno.

Come si arriva a Minorca?

Arrivare a Minorca è molto semplice. Si tratta di una meta così gettonata che puoi atterrare direttamente sull’isola, nell’aeroporto che si trova a soli 9 chilometri da Mahòn, la capitale.

Se hai paura di volare o se preferisci semplicemente viaggiare in nave, invece, dovrai fare un giro più lungo e completamente diverso in quanto non ci sono traghetti diretti dal nostro paese.

Cosa fare a Minorca?

Arriviamo al punto centrale della questione: cosa si può fare una volta arrivati a Minorca? Beh, una cosa è certa, c’è l’imbarazzo della scelta! Tra le cose da fare a Minorca, abbiamo sicuramente le seguenti:

  • Recarsi nelle splendide spiagge dell’isola per fare un bagno nell’acqua cristallina e prendere il sole con il partner;
  • Farsi togliere il fiato dal panorama che si può ammirare dal Monte Toro;
  • Visitare le grotte di Cala Morell;
  • Visitare l’antica capitale, la città di Ciudadela;
  • Gustare le varie specialità del posto, soprattutto i piatti a base di pesce e le famose tapas.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons