Loading...

Matrimonio cattolico: quali passi del Vangelo scegliere

vangeloLa lettura del Vangelo durante il matrimonio cattolico può essere un momento di estremo raccoglimento, soprattutto per chi vive una fede forte ed è per questo motivo che abbiamo deciso di approntare una guida che serva non solo agli sposi per capire e comprendere l’importanza dell’atto, ma anche per sigillare una giornata importante con un passo che sia di importanza e di significato per gli sposi.

Vediamo insieme come scegliere e con chi scegliere il passo del Vangelo adatto per il nostro matrimonio.

È il parroco che sceglie

È tradizionalmente il parroco, quello che ha seguito gli sposi nel corso pre-matrimoniale, a scegliere il passo del Vangelo per il matrimonio. Si tratta di una sua prerogativa, anche se in genere, soprattutto per quelle coppie che frequentano davvero la chiesa, si può decidere anche di comune accordo.

In genere i parroci non hanno alcun tipo di problema a condividere la scelta con gli sposi, a patto ovviamente che si scelgano passi appropriati che abbiano un significato importante per la coppia e per la parrocchia.

Il più comune: quello che Dio ha congiunto, l’uomo non separi

Il più comune tra quelli utilizzati è Matteo 19, 3–6. SI tratta del passo in cui Gesù, rivolgendosi ai farisei, vietò a questi di ripudiare la moglie, pratica allora molto comune in Giudea. Vi è contenuta la celebre “Quello che Dio ha congiunto, l’uomo non separi.”

Il più significativo: amerai il tuo prossimo come te stesso

Un altro passo che è carico di significato e di amore. Parliamo di Matteo 22, 35–40. Un dottore della legge interroga Gesù sui comandamenti. A sorpresa però Gesù, dopo aver risposto al dotto, aggiunge “il secondo dei comandamenti è altrettanto importante – Amerai il tuo prossimo come te stesso”.

Il più tradizionale: all’inizio della creazione li creò maschio e femmina

Un altro passo molto significativo, che segna un po’ il disboscamento tra Gesù e i vecchi profeti. Si tratta di un episodio molto simile a quello dei farisei elencato poco sopra. Gesù disse infatti: “Chi ripudia la propria moglie e ne sposa un’altra, commette adulterio contro di lei; se la donna ripudia il marito e ne sposa un altro, commette adulterio.”

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons