Loading...

Matrimonio senza bambini: cos’è e come comunicarlo agli invitati

viaggio bambiniHai deciso di celebrare il tuo matrimonio senza bambini, ma non sai come dirlo agli invitati che danno per scontato di poter portare la prole ai festeggiamenti? Non temere, abbiamo dei consigli fatti su misura per te!

I motivi per cui gli sposi possono decidere di fare a meno dei bambini durante i loro festeggiamenti sono diversi, ma non è facile avvisare gli invitati senza offenderli o senza apparire strani perché non tutti riescono a concepire l’idea di un matrimonio senza bambini.

Perché i bambini potrebbero non essere desiderati ad un matrimonio?

Invitare i bambini ad un matrimonio può risultare piuttosto impegnativo, soprattutto dal punto di vista organizzativo della cerimonia, a partire dall’animazione, fino agli abiti, ai segnaposto e chi più ne ha più ne metta.

Per non parlare del fatto che, in alcuni casi, gli sposi potrebbero non apprezzare la presenza vivace dei bambini che scorrazzano durante i festeggiamenti. La soluzione è semplice: non invitare i bambini, ma non tutti sono disposti ad accettarla. Vediamo quindi quali motivazioni possiamo riferire agli invitati per comunicare la notizia.

Quali motivazioni possiamo riferire agli invitati?

Le motivazioni che abbiamo per non invitare i bambini al matrimonio sono tante, ma non è facile farle comprendere ai genitori dei suddetti. In questi casi possiamo appellarci ad una delle seguenti:

  • Puoi dire agli invitati che la presenza dei bambini al tuo matrimonio sarebbe fuori contesto;
  • Puoi dare la colpa al menù della tua cerimonia, riferendo che non ci sono alternative adatte ai bambini;
  • Manca l’animazione adatta ai bambini;
  • Invitare i bambini al matrimonio farebbe lievitare il budget.

Quando è il momento di comunicare agli invitati che non dovranno portare i bambini?

Per comunicare agli invitati che il tuo matrimonio sarà senza bambini, in modo elegante e non offensivo, ti consigliamo, inoltre, di seguire alcune regole, tra cui:

  • Evita di dare la notizia tramite messaggi, meglio farlo di persona o tramite una telefonata;
  • Ribadisci il concetto se è necessario, sempre di persona o telefonicamente;
  • Sulla partecipazione evita di usare riferimenti alla famiglia, indirizza l’invito solo ai genitori.

Quando dai una notizia del genere, devi sapere che avrai delle reazioni inaspettate, spiacevoli, ma nessuno può dirti chi invitare alla festa e come organizzare il tuo matrimonio.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons