Loading...

Musica durante il ricevimento: cosa scegliere?

musica matrimonioOggigiorno tutti i matrimoni sono allietati da musiche di sottofondo che rendono più suggestiva l’intera cerimonia. Anche durante il ricevimento si ingaggiano uno o più musicisti per movimentare la festa e renderla un momento da ricordare.

Per la scelta della musica durante il ricevimento dovete tener conto soprattutto dei vostri inviatati e renderla adatta alle loro esigenze.

I vostri gusti saranno sicuramente importanti ma, quello che determinerà la riuscita della festa, sarà proprio assecondare i gusti dei vostri ospiti.

Musica per ogni momento

E’ bene differenziare la musica in relazione ai momenti del ricevimento. Se avete organizzato un buffet per gli antipasti, allora è decisamente indicato allietare gli ospiti con una musica di sottofondo abbastanza lenta per permettere agli invitati, oltre che di mangiare in serenità, di conversare senza alzare troppo il tono della voce.

Una musica troppo alta ed invasiva renderebbe qualsiasi conversazione molto complicata e di sicuro disturbo per gli invitati.

Questa tipologia di colonna sonora è bene che prosegua fino a metà pranzo o della cena in modo che l’atmosfera rimanga soft ed elegante.

Dai secondi in poi possono iniziare canzoni più allegre, magari invitando gli ospiti più coraggiosi a cimentarsi in qualche ballo non troppo esaltato.

Lasciate i bagordi per il dopocena con canti e balli scatenati che vi accompagneranno fino alla mattina.

Come scegliere la musica

La musica, tranne che quella iniziale, in genere viene scelta man mano che la festa prosegue. Spesso, in accordo con il musicista, si sceglie la colonna sonora del proprio matrimonio, ma puntualmente la scaletta viene stravolta da richieste di balli e canti fuori dal repertorio.

In base ai propri invitati la musica prende un andamento diverso. Se gli ospiti sono in maggioranza persone adulte saranno sicuramente richieste canzoni che permetterà loro di ballare il liscio. Anche se non amate questo genere di musica, ricordate che la festa è fatta soprattutto per fare divertire gli invitati quindi è necessaria un po’ di tolleranza per accontentare un po’ tutti.

Se la maggior parte dei presenti è composta dai vostri amici, allora scatenatevi con musiche moderne e latino- americane.

I balli di gruppo, in genere, accontentano un po’ tutti, grandi e piccoli, e rendono la festa davvero molto gioiosa.

Se proprio non gradite un matrimonio troppo chiassoso e movimentato, allora continuate con musica di sottofondo fino alla fine del banchetto nuziale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons