Loading...

Perdere la Fede Nuziale porta male?

fede nuzialeCi sono tantissime superstizioni legate al matrimonio, alla sua ritualità e ai suoi oggetti. Tanti di questi riguardano la fede nuziale, l’oggetto che simboleggia l’unione.

È vero che porta sfortuna perderla? Oppure si tratta soltanto di una credenza popolare di alcune parti d’Italia? Vediamolo insieme.

Perderla è una sciagura… per chi ci crede

Il discorso che qui vogliamo fare è che la superstizione, a conti fatti, è valida solo per chi ci crede. Certo, da tempo immemore (parliamo addirittura dei tempi romani) la fede nuziale rappresenta l’unione e il giuramento di fedeltà e amore eterno che il matrimonio rappresenta ed è per questo motivo che viene ritenuta una vera e propria sciagura perderla.

Se siete però tipi poco superstiziosi, potete ignorare senza troppi problemi questa credenza diffusa non solo in Italia, ma in tutti i paesi di cultura latina.

Conosciamo anche noi che vi scriviamo tante coppie felicemente sposate, che hanno raggiunto il traguardo delle nozze d’oro e che hanno avuto la sfortuna di perdere proprio la fede nuziale.

Regalarla per una “nobile causa”

L’ultima volta che l’Italia fu coinvolta in una guerra molti di voi non erano ancora nati e non sapranno che Benito Mussolini lanciò una campagna dove furono raccolte, volontariamente, le fedi nuziali per finanziare la guerra. Anche in quel caso furono in molti a mugugnare che la cosa avrebbe attratto la malasorte su tutte le coppie d’Italia.

Per evitare la sfiga

C’è un piccolo rito che si può mettere in pratica una volta che ci saremo accorti che la fede è andata persa. Bisogna immediatamente comprarne un’altra e infilarla al dito del marito o della moglie con un piccolo rito che ricordi quello del matrimonio, possibilmente davanti ai testimoni.

In questo modo, secondo la tradizione, si eviteranno le sciagure causate, appunto, dalla perdita della fede.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons