Loading...

Viaggio di nozze in Egitto: la guida completa

egittoQuesta piccola guida sarà di vostro aiuto se avete scelto di trascorrere il viaggio di nozze in Egitto. Un paese straordinario con numerosi posti da visitare e spiagge immense dove rilassarsi.

Un paese magnifico dove poter ammirare necropoli con gigantesche piramidi, dove non mancheranno tramonti irripetibili e dove l’atmosfera magica e romantica renderà la vostra luna di miele un sogno.

Documenti

Per un soggiorno in Egitto è necessario essere in possesso del passaporto con validità residua di almeno 3 mesi dalla data d’ingresso nel paese o carta d’identità valida per l’espatrio. Per chi viaggia con la carta d’identità è necessario essere in possesso anche di 2 foto formato tessera che verranno apposte sui documenti che i visitatori sono obbligati a compilare.

Il visto è obbligatorio e si ottiene al momento dell’arrivo in Egitto, direttamente in aeroporto.

Situazione sanitaria

Nonostante non sia richiesta nessuna vaccinazione, prima di entrare in Egitto sono consigliate le vaccinazioni antitifica, anti-epatite A e anti-epatite B.

Da rispettare le normali norme di prevenzione igienica comuni in tutti i paesi africani: non bere acqua se non imbottigliata e sigillata, lavarsi spesso le mani, mangiare cibo solo se cotto, non mangiare frutta già sbucciata e non toccare mai animali anche se domestici.

La situazione sanitaria in Egitto, a differenza degli altri stati africani, è piuttosto soddisfacente anche se sono da preferire le strutture private a quelle pubbliche, molto più all’avanguardia e fornite di qualsiasi medicinale.

Prima di partire è consigliato stipulare un’assicurazione che copra tutte le spese mediche ed un eventuale rientro in Italia con aereo di soccorso.

Il periodo migliore

Il clima dell’Egitto è abbastanza mite tutto l’anno con picchi di afa nella zona desertica lungo il Mar Rosso anche se è lievemente mitigato dal mare. Il clima in estate è torrido e le temperature possono toccare anche i 50 gradi.

Il periodo migliore è senza dubbio quello che va da settembre a ottobre, quando il clima è caldo, ma senza afa mentre durante l’inverno, tra gennaio e febbraio, il clima si rinfresca leggermente e il termometro tocca i 20-25 gradi di giorno e i 9-10 gradi di notte.

Cosa portare in valigia

Largo a pantaloncini, magliette e costumi. Basterebbero questi tre indumenti per trascorrere al meglio la vacanza in Egitto. Per proteggersi dai potenti raggi solari è opportuno indossare un cappello, magari a falda larga, che protegge, oltre che il capo, anche la pelle del viso.

Per la sera sono consigliati magliette e pantaloni lunghi ma leggeri che riparano dalle correnti di aria senza appesantire troppo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons