Loading...

Viaggio di nozze in Namibia – qualche idea per le mete

namibiaSituata sulla costa sud-ovest dell’Africa australe, la Namibia è conosciuta per il paesaggio ricco di contrasti, con zone desertiche, altopiani, pianure immense e savane boscose.

Luogo ideale per chi ama trascorrere la luna di miele a stretto contatto della natura abbracciati da una flora e una fauna davvero indescrivibili. Ci sono periodi particolarmente interessanti come quello che va da dicembre a maggio, quando la vegetazione inizia il suo periodo di fioritura.

Ma la Namibia non è solo questo, la Namibia è anche storia, cultura e musei dove sono conservate testimonianze suggestive di un passato coloniale.

In questa guida vogliamo offrirvi alcune informazioni che vi saranno utili prima di affrontare questo unico e meraviglioso viaggio, un viaggio avventuroso che resterà indelebile nella memoria per il resto della vostra vita.

Documenti necessari

Per entrare nel Paese è necessario portare con sé il passaporto con scadenza di sei mesi oltre la data di ingresso.

Non è richiesto invece nessun visto speciale ma, al momento dell’arrivo, il passaporto viene vidimato in aeroporto e questo permetterà di rimanere nel paese per 90 giorni. Per chi necessita di rimanere per un periodo superiore a quello consentito deve rivolgersi al Ministry of Home Affairs di Windhoek.

Quando visitarla

La Namibia è un paese molto fortunato per quanto riguarda il clima perchè gode di almeno 300 giorni di sole tutto l’anno.

Il clima è quello tipico delle zone sub-tropicali nelle zone interne con una stagione delle piogge che va da novembre a marzo. Il periodo migliore per visitare la zona interna della Namibia è quello che va da settembre a novembre, quando il clima è molto mite.

Lungo la costa invece piove molto più raramente con temperature primaverili tutto l’anno e con temperature che scendono al massimo sui 16 gradi in inverno e salgono fino a 22 gradi in estate.

Situazione sanitaria

Per visitare la Namibia non è necessaria nessuna vaccinazione obbligatoria. Tuttavia, in alcune zone del paese, sono stati registrati casi di malaria causati da zanzare notturne. Per evitare quindi un contagio è meglio essere previdenti seguendo anticipatamente un programma di profilassi, soprattutto sei ci si reca nel paese durante il periodo caldo umido che va da novembre a maggio-giugno.

Sono comunque consigliate anche le vaccinazioni contro la difterite e tetano, l’epatite virale A, epatite virale B.

E’ sempre consigliabile portare con sé un kit di primo soccorso e soprattutto spray repellenti per la pelle e creme solari con la protezione massima.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons