Loading...

Viaggio di nozze in Perù: la guida per viaggiare sicuri

perùIl Perù è sicuramente una delle mete da prendere in considerazione se si sta organizzando il viaggio di nozze. Un paese affascinante, ricco di storia ma anche di ambienti mozzafiato, variegati tra loro, ma ugualmente affascinanti e misteriosi.

Se avete deciso che questo sarà il luogo dove trascorrerete la vostra luna di miele, allora questa piccola guida sarà di vostro aiuto per organizzare un viaggio sereno e senza sorprese.

Visti e permessi

Per visitare il Perù come turisti è necessario solamente possedere il passaporto con validità residua di almeno sei mesi dalla data di arrivo e il biglietto di ritorno. Una volta arrivati in aeroporto verrà rilasciato un visto d’ingresso che ha la validità di 90 giorni. Per permanenze oltre questo limite sarà necessario rivolgersi all’Ambasciata.

Vaccinazioni

Prima di partire per un viaggio in Perù è bene informarsi sulle vaccinazioni necessarie per entrare nel paese e quali precauzioni prendere per non compromettere la propria salute.

Diciamo subito che per visitare il Perù non sono necessarie vaccinazioni specifiche, ma è comunque consigliato farsi vaccinare contro il tifo, l’epatite, la febbre gialla e la malaria.

Oltre alle vaccinazioni è necessario prendere le necessarie precauzioni per quanto riguarda le punture degli insetti, spesso causa di contagi di malattie infettive. Prima di partire, quindi, bisogna munirsi di un repellente efficace contro le punture degli insetti e, durante la permanenza, ripetere l’utilizzo più volte durante l’arco della giornata.

Anche per quanto riguarda l’alimentazione è necessario sottostare a severe regole di comportamento, come ad esempio bere acqua solamente da bottigliette sigillate e non mangiare mai carne o pesce crudi.

La stagione migliore

In Perù si trovano tre tipi di climi: una striscia costiera dal clima mite, nuvoloso e nebbioso in inverno e piacevolmente caldo in estate, la zona andina più o meno fredda a seconda della quota e l’area orientale ricoperta dalla foresta amazzonica, dal clima caldo e umido tutto l’anno.

Detto questo è difficile stabilire quale sia il periodo migliore per visitare il Perù, bisogna decidere prima quale zona si intende visitare per poi stabilire quale sia la stagione migliore. In linea di massima possiamo affermare che è preferibile partire nel periodo compreso tra giugno ed ottobre, quando il clima è indubbiamente più secco.

Cosa mettere in valigia

Una delle domande più frequenti che ci si pone prima di partire per un viaggio è: cosa mettere in valigia?

Dobbiamo stabilire innanzitutto che è regola comune che per affrontare al meglio le giornate di vacanza è sempre meglio vestirsi con abiti pratici, comodi e leggeri. Detto questo è necessario anche partire avendo in valigia qualcosa che ci ripari dal sole, come un cappello a falda larga e qualcosa che ci ripari dalla pioggia, come un ombrello o, meglio ancora, un K-way.

A causa del clima differente nelle varie regioni del paese, per visitare il Perù occorre vestirsi con abiti leggeri, come magliette e pantaloncini corti, ma è bene essere provvisti anche di abiti più pesanti e di un piumino se si ha l’intenzione di fare escursioni sulle zone montane.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons