Loading...

Abiti da Sposa in Pizzo: quando sceglierli e perchè

abito pizzoPer scegliere il vestito da sposa occorre veramente molto tempo. Bisogna tener conto della propria figura, dello stile e anche della comodità.

Il vestito da sposa deve farvi sentire voi stesse e non stringervi in corpetti che renderanno ingestibile la vostra giornata.

Come per il modello, il tessuto dell’abito da sposa è fondamentale per ottenere un ottimo risultato. Qualsiasi modello confezionato con stoffe diverse assume totalmente un’altra forma quindi dovrete fare molta attenzione a scegliere quello giusto con il tessuto che sia adatto alla vostra silhouette.

Il vestito da sposa dei vostri sogni è sempre stato rappresentato da un lungo abito di pizzo che fascia la vostra figura. Ma potete indossare un abito del genere? E’ indicato per la vostra figura?

Senza ombra di dubbio un abito in pizzo rappresenta il massimo del romanticismo: usato per l’intero abito o come semplice applicazione, dona quel tocco un po’ retrò che tanto ci fa sognare.

Il pizzo può essere usato per qualsiasi sposa, a patto che venga applicato nei punti giusti a valorizzare la figura senza mai stonare.

Da dire infine che esistono in commercio vari tipi di pizzo, ve ne citiamo qualcuno per aiutarvi nella scelta del tessuto.

Il pizzo Chantilly

Il pizzo chantilly, o pizzo francese, è un tessuto leggerissimo lavorato in Francia. E’ un tipo di pizzo di stoffa molto prezioso, lavorato interamente a mano molto richiesto per confezionare vestiti da sposa.

Questo tipo di pizzo così elegante dona all’abito da sposa un tocco decisamente ricercato.

Pizzo Macramè

Questo tipo di pizzo di origine orientale, realizzato eseguendo migliaia di nodi e, a differenza del pizzi francesi, è molto spesso e pesante.

Il pizzo macramè per un abito da sposa deve essere usato intelligentemente e con parsimonia in modo da non rendere il vestito troppo pesante e grossolano.

Usato in parte sui corpetti, rende l’abito da sposa molto prezioso e dal tono decisamente molto romantico.

Pizzo Sangallo

Originario della Svizzera, il pizzo Sangallo viene lavorato su vari tipi di tessuto: sul cotone, sul lino o sulla seta.

Naturalmente il tessuto di base lo rende più o meno prezioso e questo incide sul suo valore.

E’ un tipo di pizzo molto traforato e adattissimo per rifinire scollature, maniche o corpetto foderati.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons