Loading...

Costa d’Avorio: guida al viaggio di nozze

costa-davorioSempre più spesso ci arrivano notizie sulla Costa d’Avorio come un Paese ormai martoriato dalla guerra civile e dove i problemi economici e sanitari sono ormai sulla bocca di tutti.

Ma, nonostante questo, rimane un Paese di incredibile bellezza, ricchissimo di spiagge incontaminate, di parchi spettacolari che coprono oltre il 6% del territorio nazionale.

Un paese che presenta diverse difficoltà soprattutto per un turista ma che, con le dovute precauzioni, potrà rendere un viaggio di nozze davvero unico e indimenticabile.

In questa piccola guida vi illustreremo alcuni aspetti che potrebbero esservi utili nell’eventualità che scegliate di trascorrere la vostra luna di miele proprio in questo paese.

Documenti necessari

Per un soggiorno in Costa d’Avorio è necessario un passaporto con validità di ulteriori 6 mesi dalla data di arrivo nel Paese. E’ necessario anche il Visto d’Ingresso da richiedere presso i consolati della Costa d’Avorio presenti in Italia o richiederlo online e ritirarlo una volta arrivati nell’aeroporto di abidyan.

Situazione sanitaria

La situazione sanitaria della Costa d’Avorio lascia molto a desiderare per via del basso livello delle strutture pubbliche e per la mancanza di medicinali. Per i turisti la situazione è decisamente migliore perché le strutture private sono molto più qualificate e i medicinali più facilmente reperibili. Tutto questo però comporta spese altissime per l’assistenza sanitaria, si raccomanda quindi di sottoscrivere l’assicurazione a copertura delle spese mediche prevedendo, tra l’altro, anche l’eventuale rimpatrio con aereo sanitario.

Anche se l’unica vaccinazione obbligatoria è contro la febbre gialla, si consigliano anche quelle contro il tifo, il colera e l’epatite, sempre dietro consiglio medico.

Da evitare categoricamente di bere acqua se non da bottiglie sigillate e di non assumere cibo crudo o frutta con la buccia se non è stata prima lavata e disinfettata. E’ indicato lavarsi spesso le mani con disinfettanti prima di consumare qualsiasi pasto e soprattutto non entrare in contatto con nessun genere di animale anche se domestico.

Il periodo migliore

Nella Costa d’Avorio il clima è tropicale con una stagione secca che va da dicembre a febbraio e una stagione piovosa che va da aprile ad ottobre.  E’ inutile dire che il periodo migliore è quello secco quando le forti precipitazioni monsoniche sono pressoché assenti. 

E’ consigliabile riempire la valigia di abiti leggeri e in fibre naturali, che siano soprattutto comodi. Per la sera, quando le temperature tendono ad abbassarsi, è indicato portare in valigia una felpa e dei pantaloni lunghi che riparano anche dal vento che spesso soffia soprattutto sulla costa.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Chenozze.com è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons